Tempo di chiacchiere

Crostoli, galani, cenci, bugie... Tanti nomi diversi, ma alla fine sempre ad una cosa si pensa, ovvero alle chiacchiere, dolci tipici del periodo di Carnevale.

Di origini romane, sembra, questi dolci appartengono a molte regioni d'Italia, nelle quali si differenziano denominazioni e anche ingredienti.

Qui dalle mie parti, di solito, si fanno con 30 gr di burro, 500 gr circa di farina, 3 uova, 80 gr di zucchero e sale. Gli ingredienti vanno impastati, con l'accortezza di non usare tutta la farina, ma di tenerne un po' da parte in modo da ottenere un impasto abbastanza morbido per facilitare la tiratura di una sfoglia abbastanza sottile. Con la rotellina scanellata si ritagliano dei rombi, che vanno fritti in olio caldo, fatti scolare su carta assorbente e spolverati con dello zucchero a velo.

Si può omettere il burro e ciò significa ottenere dei crostoli piatti, senza rigonfiamenti (come nella foto, insomma).
A casa mia c'era l'abitudine, invece, di fare l'impasto senza burro, dividerlo in due parti in modo da stendere due sfoglie separatamente, spalmare su una delle due sfoglie del burro fuso, coprirla con l'altra e proseguire la tiratura. Il risultato sono dei crostoli "bombati", del tutto l'opposto a quelli della foto che, ovviamente, non sono stati fatti così! :)

buone!!! le ho mangiate ieri, ma non ho mangiato le solite chiacchiere fritte (anche se sono sicuramente le più buone) ma fatte al forno! sempre buone e non fanno male alla salute! E la gastrite ringrazia!
Fatte al forno? Ma dai, la preparazione è la stessa?
sì non cambia nulla...si mettono semplicemente al forno!:P
Mmmh.. Da provare! Io non lo farei mai, perché col mio "superforno" inizio oggi e finisco tra due giorni, però se avessi un forno un po' più tattico... Devo segnarmelo per il futuro! ;)
Ma non sono le frappe? (ennesimo nome...) :D Mia mamma, di Terni, le chiama così... sopra ci mette anche del liquore fragolino (mi pare). Ne mangerei a quintalate, comunque.
Si, sono proprio loro! :) Teoricamente andrebbero fatte anche con vino bianco o grappa, ma io non uso quest'ingrediente perché non mi piace.
Aggiungi un commento
by Realizzazione Siti Vicenza & Temi per Drupal
Creative Commons License | Privacy & Cookie Policy