Si, no, forse

Prendere delle decisioni non è mai facile, perché decidere vuol dire prendere una strada ben precisa, abbandonandone un'altra. Ogni strada porta in una direzione e, molte volte, tornare tornare indietro non è quasi mai possibile, quindi prendere una decisione vuol dire avere delle conseguenze, scegliersi indirettamente una serie di avvenimenti e fare in modo che altri non si avverino mai.

A volte non è facile decidere, perché le decisioni non riguardano solo noi, ma anche una parte di persone che ci circondano. Le conseguenze che noi decidiamo indirettamente di subire, coinvolgono inevitabilmente anche il destino di chi ci sta vicino, per un motivo o per l'altro. Allora le decisioni si fanno più complicate, le variabili in gioco sono molte di più e propendere per una scelta o per l'altra diventa più complicato. Più il tempo passa e più le variabili in gioco aumentano, piccoli dettagli ci vengono in mente e diventano importanti, aspetti che subito non appaiono evidenti si affacciano nella nostra mente, rendendo il tutto sempre più confusionario.

Però bisogna decidere, la vita è fatta di decisioni.

Io sono convinta che ognuno di noi sappia esattamente che decisione arriverà a prendere, perché il subconscio ci conosce meglio di quanto la nostra mente ci sembra suggerire, ma il complicato è far emergere questa consapevolezza. Non a caso, chi ci ascolta sa perfettamente quale sarà la decisione che noi prenderemo, anche quando siamo nel pallone e la decisione sembra un monte da scalare. Digerire quella consapevolezza interiore, che agli altri sembra quasi evidente, è un lavoraccio, davvero.

Pensarci poco porta a conclusioni affrettate, molto spesso avventate e rischiose, ma pensarci troppo è altrettanto inutile, perché ci si arrovella il cervello per nulla, senza arrivare ad una decisione migliore.

Io credo che basti essere convinti delle proprie scelte e continuare per la propria strada, a testa alta, prendendo sempre le cose migliori di ogni piccolo aspetto. L'importante è scegliere sulla base della motivazione che si ritiene la più giusta per decidere.

E anche, una volta deciso mai tornare a pensare che forse si poteva fare diversamente. ogni decisione porta comunque delle conseguenze positive e negative, ma una volta presa, continuare a essere convinti che era comunque la decisione più giusta.

Aggiungi un commento
by Realizzazione Siti Vicenza & Temi per Drupal
Creative Commons License | Privacy & Cookie Policy