Rimpiango la carta, anche se..

Arriva sempre il momento in cui è necessario riordinare tutto il materiale che si è accumulato nella cartella Download ed in giro per la Home e per il Desktop.
Io non sopporto quel momento, soprattutto perché la sincronizzazione manuale dei file su ben 4 pc non è semplice e, alla fine, si finisce sempre con il fare 4 volte lo stesso lavoro per evitare di perdere del materiale.
Una volta c'era un unico pc, quel povero rottame di casa che se faceva girare le applicazioni bene, altrimenti pazienza. Ora c'è il pc vecchio di casa che praticamente non uso quasi mai, soprattutto perché fa rumore e tiene tutti svegli; il notebook di casa che serve per far girare certe applicazioni troppo esigenti in termini di prestazioni: in pratica serve per lavorare; poi c'è il pc dell'ufficio che serve per lavorare; infine il notebook dell'ufficio che serve quando nemmeno il notebook di casa è abbastanza e/o si va in trasferta.
Troppi? Si, a volte penso che dovrei lavorare al massimo su due computer, indipendentemente da tutto, prestazioni, comodità ecc.

Quindi si scaricano i documenti da una parte, si lavora su un'altra, poi si copia la cartella perché ti può servire a casa, la modifichi a casa, la ricopi perché ti serve in ufficio.. Alla fine mi ritrovo sempre con mille copie uguali della stessa cosa, che non si sa se sono le uniche copie in giro o meno e faccio sempre almeno 3 volte lo stesso lavoro di controllo dei file per cestinare e backup-pare quelli originali, nonché per sincronizzare il materiale.
L'ideale sarebbe avere una macchina centrale che smisti e sincronizzi in automatico il materiale sulle altre. Il problema è che dovrebbe essere accessibile da casa e dall'ufficio.. Non è purtroppo così fattibile come potrebbe sembrare.

È un po' come quando si vedono quei Desktop che hanno ben poco di Desktop ma diventano dei "parcheggi-temporanei-a-vita" di file da smistare che, alla fine, non si sa più a cosa servivano, ma suddiviso su ben 4 pc (ormai solo 3, visto che il pc di casa l'ho adibito a "pc di back-up" per la sua età).

A volte rimpiango la carta. Quando si lavorava sulla carta, almeno, non c'erano poi così tante copie dello stesso documento. E soprattutto non avevi mille dispositivi su cui poter memorizzare lo stesso materiale, avevi una copia e quella ti portavi avanti e indietro per leggerla/studiarla/e quant'altro.
Tutto sommato ricordo che, però, alla fine di ogni trimestre era un dramma mettere in ordine tutti gli appunti e succedeva sempre che degli appunti rimanevano riordinati in maniera incompleta. Quindi, forse, è solo questione di ordine e soprattutto di mettere in ordine più spesso, magari una volta ogni fine settimana.

Sono sempre dell'opinione che un sistema centralizzato (con gli opportuni backup) sia fattibile in tutte le situazioni. Basta analizzarle adeguatamente, pensare fuori dagli schemi e fare uno sforzo collettivo per abbandonare le vecchie abitudini.

Aggiungi un commento
by Realizzazione Siti Vicenza & Temi per Drupal
Creative Commons License | Privacy & Cookie Policy