Il mio eroe!

Ieri sera ho assistito all'intervento dei pompieri per spegnere un principio d'incendio.

Stavo passeggiando per le vie del mio paese quando chi mi stava accanto si è fermato ad ammirare delle scintille provenienti da un insieme di cavi esterni, posati sulla facciata di una casa.
Che belle le scintille! Un po' meno quando è partita la prima fiammella...
La padrona di casa stava chiudendo un balcone e credo c'abbia preso per matti quando le abbiamo detto quello che stava succedendo.
Comunque i pompieri sono arrivati e hanno spento tutto (quel poco che, per fortuna, c'era).

Pensiamo al fatto: un sacco di volte si sente parlare di incidenti di questo tipo, ma che finiscono tragicamente. Tutto questo, infatti, poteva succedere di notte, quando nessuno si aggira per le strade e poteva accorgersene. Alla fine, basta poco, nella vita di tutti i giorni, affinché capitino delle disgrazie. E quindi cosa fare? Restare rintanati in casa per evitare che possa accadere il peggio? Chiusi come in una campana di vetro?

Non credo sia la soluzione al problema: la vita va vissuta sempre e in ogni momento. Quello che può succedere fa parte di essa e penso che l'importante sia vivere ogni istante fino in fondo.

E chi sarebbe il tuo eroe?
Chi mi stava accanto e che ha visto per primo le scintille! :)
Basta poco per farti felice... ;-)
Aggiungi un commento
by Realizzazione Siti Vicenza & Temi per Drupal
Creative Commons License | Privacy & Cookie Policy