La guida in linea, questa cosa oscura

Per la maggior parte delle persone, le guide in linea sono una cosa oscura, qualcosa che va assolutamente evitata. Piuttosto di cercare un'informazione al loro interno provano di tutto, senza sapere che quella è una risorsa molto importante messa a disposizione dell'utente.

Nella maggior parte dei casi, forse, non è fatta benissimo, ma almeno le cose più semplici che si possono fare mediante un software sono spiegate. Al limite saranno le cose un po' più di quello che si può considerare "nella norma" ad essere descritte frettolosamente, malamente o nemmeno accennate.

Esistono tuttavia dei software che, bene o male, hanno una guida in linea che si può definire fatta bene e per questo andrebbe sfruttata al massimo.
Infatti, non sempre le informazioni possono essere reperite semplicemente chiedendo e, soprattutto per chi ha poca memoria come me, non le può certo chiedere di continuo. Inoltre, anche se la strada più semplice è domandare, prima si impara a cavarsela da soli meglio è, soprattutto in ambito lavorativo.

Sto notando, invece, che un atteggiamento comune è quello di cercare tutte le strade possibili per evitare di utilizzare la guida in linea, magari partendo dal presupposto che si vuole risparmiare tempo. Il risultato, invece, è quasi sempre l'opposto.

Anch'io tendo a chiedere, quando vorrei evitare di cercare la risposta e sbrigarmela in breve, soprattutto se so che la persona a cui sto domandando dovrebbe sapere la risposta. Mi accorgo che, invece, è più complesso spiegare il problema che non cercare di risolverselo da soli. Alla fin fine, il risultato è una maggior perdita di tempo, appunto.

In genere, tutte le guide vengono abbastanza facilmente evitate, perché chiedere direttamente è più semplice. Senza leggere si ottiene una risposta diretta e immediata (si spera), però si perdono un sacco di altre utili informazioni e non si scoprono mille altri trucchetti. A volte l'informazione risulta essere imprecisa o non del tutto esauriente e quindi le cose si risolvono a metà.

Non trovo sbagliato sfruttare la possibilità di chiedere direttamente a chi ne dovrebbe sapere più di noi, però penso che quella dovrebbe essere l'ultima risorsa se ci sono degli strumenti che possono evitare di ricorrere ad essa.

Domanda cretina: Sono l'unico che passa il 90% del tempo che è al computer, non in linea? (grazie per non ever detto sempre 'on line')

Non ho detto "on line" perché la guida in linea non è una guida "on line". Io intendo la guida associata ad ogni programma (quella che si trova nel menu "Aiuto" o "Help") e che è disponibile anche se il computer non è "on line" appunto.

Normalmente, quando sono a casa, il pc lo uso per navigare e suppongo questo corrisponda al 10% di tempo che passi davanti al computer e collegato in rete. :P
In ogni caso sono costantemente connessa perché quello che faccio lo richiede: molto spesso mi capita di dover ricercare esempi per come portare a termine quello che sto facendo.

Il restante del tempo corrisponde al lavoro? Immagino di sì e ci sono tre possibili risposte a questo quesito:
1. sei l'unico che fa un lavoro serio
2. sei l'unico che fa un lavoro che non necessita di un collegamento costante ad internet
3. sei l'unico sfortunato che lavora in un posto dove non c'è il collegamento ad internet oppure dove controllano severamente cosa si fa al lavoro. :D :D
Nel mio caso, il collegamento ad internet è sempre disponibile e serve per comunicare con altri oppure reperire articoli, informazioni ecc.

Non credo tu sia l'unico in ogni caso. :)

sono abituato così tanto al fatto che le email iniziano con URGENTE!!! o ALLARME!!! che le altre le cestino come spam :P

Mumble mumble.. No, proprio non capisco a cosa ti stai riferendo con questo commento. Io parlo di guide in linea, vlad di connessione ad internet e tu di email? Sto cominciando a pensare che il commento sia ironico. :)

Devo aver saltato un concetto logico o qualche frase è rimasta imbrigliata nella mia piccola testolina rivoluzionaria :P

Stavamo parlando dell'utilità della guida in linea, del non-utilizzo che ne fanno gli utenti, preferendo il contatto diretto telefonico o via email.

Da qui il fatto che arrivano telefonate allarmate su cose spiegate perfettamente sulle guide oppure di email con screenshot inutili con oggetto: "URGENTE!!!" o "ALLARME!!!!!!!!!!!!!!!!!!" accompagnate da spiegazione piene di misticismo del tipo "c'era la luna piena", "mi prudeva il naso" o "sono andato a prendere il caffé e quando sono tornato... BABOOOM!"

Forse l'altra volta avevo fretta, non ricordo. Spero ke la catena di ragionamento contorta sia completamente spiegata e non sia solo nel mio cervello :D

Forse mancava l'associazione con l'email. :P

4. sono l'unico che fa un lavoro che non necessita di un computer (e non faccio il minatore o il becchino o che so io) :-)

Aggiungi un commento
by Realizzazione Siti Vicenza & Temi per Drupal
Creative Commons License | Privacy & Cookie Policy