Il giardino delle Rose

Il giardino delle rose, a Firenze, non ha niente a che vedere con i giardini di Trauttmansdorff di Merano. È solo un piccolo angolo fiorito in cima ad una collina, vicino al famosissimo piazzale Michelangelo, ben noto punto di osservazione di Firenze, meta obbligata di qualsiasi buon turista.

Aperto solo da metà maggio, per un brevissimo periodo analogamente al giardino degli Iris, è comunque un giardino molto grazioso, dove, però, è importante essere sincronizzati con la fioritura. Una settimana può vuol dire molto per quelle rose ed in effetti due fine settimana fa si poteva già iniziare a parlare di sfioritura. Tuttavia, l'incantevole bellezza delle rose non era appassita nemmeno sotto il sole cocente di un fine di maggio estivo che ha accelerato il processo di nascita-vita-morte di questi splendidi fiori.

Un giardino molto piccolo, appunto, lungo il pendio del colle che sovrasta Firenze, dove turisti, e forse anche qualche fiorentino, approfittano dell'ombra di qualche albero per consumare un veloce pranzo al sacco, prima di ripartire per le bellezze della città. In poco tempo, pochi metri quadrati sono rimasti alla luce del sole, grazie anche allo splendido panorama che la posizione offre.
giardino delle rose

Seduti comodamente sul prato, basta infatti guardare di fronte a sé per una spettacolare veduta di Firenze, mentre voltandosi ci si imbatte nel colorato profumo di rose di specie diverse. Rose di tutti i colori, a volte ancora in bocciolo, a dimostrare che due settimane fa il tempo delle rose non era ancora trascorso del tutto.
bocciolo

Tra una rosa e l'altra, api e vespe facevano da padrone, ma c'era tutto lo spazio necessario anche per altre specie di insetti che, di certo, erano meno interessati alla cultura della città rispetto ai tantissimi turisti che affollavano il centro.
rosa

Le rose bianche hanno un certo fascino, nel loro candore immacolato. Specialmente quelle rampicanti che, per i non esperti e ad un primo sguardo distratto, possono anche essere scambiate per fiori "normali", se normale può essere definito un fiore.
rosa bianca

Per chi preferiva il colore, invece, bastava posare lo sguardo poco distante per dimenticarsi del bianco neutrale e rimanere abbagliati dai toni quasi sgargianti del rosso e del blu violaceo di alcune specie.
fiori colorati

Le rose rosse, ovviamente, non potevano di certo mancare in questa carrellata di foto. Anche se devo dire che quelle più belle erano fuori dal giardino, negli spazi verdi dalla parte opposta al piazzale Michelangelo.
rose rosse

Rose gialle non ne ho viste, ma questo pezzo di aiuola fa onore a questo colore, che a me piace tanto.
bouquet

In una giornata così bella e soleggiata, quasi una prima estate, non si poteva fare a meno di scattare qualche foto da piazzale Michelangelo. Con qualunque fotocamera i risultati sono garantiti, con una luce come quella di quel sabato e, infatti, ecco Firenze dall'alto, prima a destra
Firenze

e poi sinistra, dove si notano i più famosi edifici che si ergono oltre gli edifici minori,
Firenze

per soffermare lo sguardo sul Ponte Vecchio, prima di cominciare la passeggiata del rientro, verso il centro storico.
ponte vecchio

Tante piccole casette "appollaiate" su di un ponte sempre affollatissimo, da cui si può godere un bel panorama della città lungo l'Arno, e vicino alle principale mete turistiche, come il Duomo.
ponte vecchio

Il Duomo, una splendida cattedrale difficilissima da fotografare per intero, visto i ridotti spazi tra la sua mole e gli altri edifici attorno alla piccola piazza antistante. Una immagine abbastanza nitida che rispecchia i piccoli spazi presenti in città che, a mio parere, risulta soffocata nella sua bellezza artistica. Strade piccole dove autobus passano a fatica, marciapiedi quasi inesistenti, case e monumenti troppo vicini, quasi un concentrato di città, che affoga nella marea di turisti, quasi perennemente presenti.
Non sapendo come prenderla, ho preferito optare per una vista "molto angolata" per catturare l'imponenza della chiesa più nota di Firenze.
duomo

by Realizzazione Siti Vicenza & Temi per Drupal
Creative Commons License | Privacy & Cookie Policy