Facile, buona e sbrisolona

Anche se in questi giorni il clima ricorda più l'estate che l'inverno preannunciato dal freddo delle settimane passate, è ora di trovare una scusa per accendere il forno e riscaldare la casa.

La settimana scorsa ho provato a fare la "sbrisolona", dolce tipico mantovano conosciuto anche con altri nomi e piccole variazioni della ricetta. Dalle mie parti, ad esempio, si trova sugli scaffali dei supermercati col nome di "fregolota", per la sua facilità nello sgretolarsi e fare briciole.

sbrisolona

Per farla, niente di più facile:

200 gr di farina bianca
200 gr di farina gialla
200 gr di mandorle spellate tritate
150 gr di zucchero
200 gr di burro ammorbidito
scorza grattuggiata di un limone
2 tuorli

amalgamati tutti insieme per ottenere un impasto granuloso che nel forno (180° per 45 minuti circa) diventerà compatto e duro, ma friabile. Tocco finale: una spolverata di zucchero a velo.

La sbrisolona va servita già in pezzi oppure su un piatto fondo per romperla più facilmente.

by Realizzazione Siti Vicenza & Temi per Drupal
Creative Commons License | Privacy & Cookie Policy