C'è chi parte e chi resta

Stamattina sono andata in dipartimento anche se tutto il dipartimento se n'è andato in ferie. Causa lavori in corso, quest'estate niente periodo di vacanza a casa. Solo una settimana in montagna per staccare un po' la spina. Il resto del tempo lo passerò in dipartimento a lavorare, sempre se durante la mia assenza tutto quello che c'è da fare non venga portato avanti ad un punto tale per cui qualche giorno di ferie se lo possa prendere anche il capo. :D

Tutti i dipartimenti in zona universitaria sono praticamente chiusi, i bar aperti si contano su una mano e marciapiedi e piste ciclabili sono vuoti senza studenti che vanno a lezione. Anche la stazione sembra quasi vuota senza tutti quegli zaini sulle spalle, per non parlare dei treni!
Al loro posto, però, ci sono tante valigie.. Persone che scrutano i tabelloni degli orari quasi impazientemente, persone con valigie quasi più grandi di loro che a fatica trascinano di qua e di là (e per fortuna che hanno inventato le ruote anche per le valigie!), persone vestite "alla mano" con infradito, shorts e quant'altro di leggero si possa indossare per una giornata afosa come quella di oggi sostituiscono persone eleganti con ventiquattrore o con valigie per viaggi di lavoro, persone che corrono di qua e di là per non tardare ad un appuntamento importante.
Tutti si spostano, tutti stanno partendo perché siamo nel mese delle vacanze!

Mercoledì potrò farlo pure io, ma, oggi, arrivare per andare al lavoro ha fatto un certo effetto. Mi ha stupido vedere ancora così "tanta" gente, comunque, andare a lavorare in zona universitaria, ma non tutti i dipartimenti possono permettersi di chiudere (soprattutto quelli legati agli ospedali e alle ricerche in campo medico), ma almeno loro avranno avuto il condizionatore che funzionava! Da me invece nulla.. Abbiamo fatto la sauna praticamente. Persino le vespe arrancavano sul pavimento una volta riuscite ad entrare!

Se non fosse stato per questo particolare, l'ambiente non sarebbe stato male.. Nessuno che fa rumore, nessuno che ride senza contegno nel corridoio, niente telefoni che squillano (beh, quasi..).

In ogni caso spero che tutti i miei colleghi, capo commpreso, riescano a fare un po' di vacanza, anche solo stando a casa un giorno intero, spero che tutti arrivino a rilassarsi almeno un giorno, altrimenti mi sentirò in colpa per essermi assentata nel bel mezzo dei lavori.. Provvederò a chiamare giornalmente per assicurarmi che qualcuno non arrivi a dormire in dipartimento! :D

by Realizzazione Siti Vicenza & Temi per Drupal
Creative Commons License | Privacy & Cookie Policy