Il castello errante di Howl

Ieri sera ho visto Il castello errante di Howl, anime giapponese dello Studio Ghibli. Che i giapponesi siano unici nei film di animazione già lo sapevo, ma non avevo mai visto un anime prodotto dallo Studio Ghibli (in realtà questo è falso perché ha coprodotto Ghost in the Shell: L'attacco dei Cyborg , che ho visto). I disegni de Il castello errante di Howl sono fantastici, in quanto curati nei minimi dettagli (come le statuine del braciere del castello errante di Howl). Da quanto visto sembrerebbero tutti realizzati a mano, tranne qualche ritocco al computer probabilmente, e quindi questo è un valore aggiunto, secondo me... Opinione personale, ma i disegni fatti (o renderizzati, forse meglio) al computer non mi piacciono per il fatto che si vede che sono "artificiali". Si, presi nel loro genere sono dei capolavori, però il disegno realizzato completamente al computer mi suggerisce un senso di falsità, come se volesse ricreare la realtà senza esserne in grado (visto che comunque si nota quando qualcosa è ricreato al computer).

I personaggi di questa storia sono molto particolari, come credo sia in tutti i film di animazione giapponese. I protagonisti sono molto vari nelle loro caratteristiche ben delineate sia fisiche sia caratteriali. Per esempio lo si può notare dall'attenzione con cui è stata curata la rappresentazione del fuoco Calcifer... ...E come dimenticarsi del cane con poco fiato dalla faccia molto umana? :D Ciò che li circonda, invece, è un'opposizione di elementi fantastici (maghi, streghe, mostri...), di mezzi tecnologici (come le navi da guerra) e di particolari che sembrano appartenere ad un'epoca passata (gli abiti, lo stile di vita della gente...). Degli accostamenti quasi agli opposti che si integrano, però, alla perfezione nel mondo creato, il quale, nella sua atmosfera surreale, è uno scenario perfetto per presentare tematiche concrete (guerra, amore...). Insomma un film da vedere, che coinvolge gli occhi per la bellezza delle immagini e il cuore con la simpatia dei personaggi e la semplicità della storia! Per chi volesse qualche dettaglio sulla trama, può leggere le indicazioni fornite su Wikipedia.

Sono d'accordo su quella sensazione di falsità della quale parli. ;)

Aggiungi un commento
by Realizzazione Siti Vicenza & Temi per Drupal
Creative Commons License | Privacy & Cookie Policy